• Dott.ssa Laura Moratti

L’importanza della mindful eating nella societa’ obesogenica


In Italia il 45% delle persone con più di 18 anni è sovrappeso o obesa[i] e studi scientifici indicano che soltanto il 50% dei soggetti riesce a mantenere il peso raggiunto al termine di una dieta ipocalorica[ii] . Sono molteplici i motivi, fisiologici, psicologici, ambientali, che possono spiegare perché per un gran numero di persone è estremamente difficile mantenere il peso raggiunto, e le interazioni tra i vari fattori sono estremamente complesse[iii] .

Tralasciando i fattori fisiologici che potrebbero favorire la ripresa del peso raggiunto al termine di una dieta, andiamo a considerare gli altri elementi che, se non tenuti in considerazione (e quasi mai in realtà vengono considerati né durante un percorso dietetico seguito insieme ad un professionista né tantomeno quando si segue una dieta fai da te) possono rendere difficile il mantenimento di un peso salutare. [iv][v]

L’approccio dietetico tradizionale raramente tiene in conto del cosiddetto “ambiente obesogenico” [vi] ovvero dei fattori psicosociali, culturali e ambientali che influenzano le nostre abitudini in fatto di alimentazione e di esercizio fisico, eppure sono davvero moltissimi i fattori che, ogni giorno, influiscono sulle nostre scelte alimentari. Raramente quindi vengono forniti alle persone strumenti per imparare a gestire la propria alimentazione, non solo in termini di composizione dei pasti e conteggio calorico, ma anche per tenere in considerazione tutti gli altri fattori che regolano il rapporto con il cibo e la propria alimentazione [vii] .

La Mindful eating per stabilire un rapporto sano con il cibo

La relazione che ognuno di noi instaura con il cibo rappresenta uno dei processi più complessi e carichi di comportamenti automatici che svolgiamo ogni giorno senza rendercene conto.

E’ evidente infatti che noi non siamo soltanto ciò che mangiamo ma siamo ciò che consumiamo con ogni nostro senso: su ciò che mangiamo e su come mangiamo influiscono anche le nostre abitudini, i nostri genitori e i nostri antenati, la nostra cultura, l’industria alimentare, i media, le spinte sociali. Per conservare un peso e uno stile di vita sani, è molto importante diventare consapevoli delle interrelazioni che corrono fra il nostro corpo, la nostra mente e la società nel suo complesso.

In questo contesto l’applicazione della mindfulness nel modulare le abitudini alimentari (Mindful Eating) è un settore di ricerca dal crescente interesse nel campo della medicina e della psicologia[viii] [ix] .

La Mindful Eating insegna a prestare attenzione con un atteggiamento aperto e non giudicante a tutto il processo del mangiare (alla scelta degli alimenti, alla preparazione dei pasti e della tavola, ai sapori, agli odori, ai pensieri e alle emozioni che ci inducono a nutrirci o che emergono mentre mangiamo), con l’intenzione di essere pienamente presenti in ciò che viviamo in ogni momento. Questo tipo di approccio si sta rivelando un ingrediente importante per approcciare i problemi del comportamento alimentare in una prospettiva più globale e inclusiva [x].

Le pratiche di Mindful eating comprendono la meditazione, l’introspezione, la sperimentazione con il cibo, la condivisione di esperienze col gruppo. Nella Mindful Eating un individuo impara ad osservare la sua esperienza immediata prima, durante e dopo un pasto diventando quindi cosciente del come, quando, dove, cosa e perché mangiamo. Permette quindi di osservare e conoscere meglio le proprie azioni, i pensieri, i sentimenti e le motivazioni che ci inducono, molto spesso, a consumare più cibo rispetto a quello di cui avremmo bisogno; più si è consapevoli dei reali motivi che ci inducono a scegliere un determinato alimento e a mangiare (la noia, lo stress, il desiderio di provare un cibo visto in pubblicità, la scarsa organizzazione che ci fa privilegiare cibi già pronti) più si è in grado di compiere scelte libere, nella direzione della salute e del mantenimento del proprio peso corporeo[xi] .

I contenuti presenti sul sito www.lauramoratti.it dei quali è autore il proprietario del sito non possono essere copiati, riprodotti, pubblicati o redistribuiti perché appartenenti all'autore stesso. E’ vietata la copia e la riproduzione dei contenuti in qualsiasi modo o forma. E’ vietata la pubblicazione e la redistribuzione dei contenuti non autorizzata espressamente dall’autore. Copyright © 2015 - 2018 www.lauramoratti.it by Laura Moratti. All rights reserved

[i] Rapporto Osserva Salute 2016 http://www.epicentro.iss.it/problemi/obesita/EpidItalia.asp

[ii] Weiss EC, Galuska DA, Kettel Khan L, Gillespie C, Serdula MK. Weight regain in U.S. adults who experienced substantial weight loss, 1999-2002. Am J Prev Med. 2007 Jul;33(1):34-40

[iii] F L Greenway1Physiological adaptations to weight loss and factors favouring weight regainInt J Obes (Lond). 2015 Aug; 39(8): 1188–1196.

[iv] Cummins S, Macintyre S. Food environments and obesity--neighbourhood or nation? International Journal of Epidemiology. 2006;35:100–104.

[v] Drewnowski A. Obesity and the food environment: dietary energy density and diet costs. American journal of preventive medicine. 2004;27:154–162.

[vi] Claudia Nau, PhD, Hugh Ellis, PhD, Hongtai Huang, PhD, Brian S. Schwartz, MD,1,3 Annemarie Hirsch, PhD,3Lisa Bailey-Davis, PhD,3 Amii M. Kress, PhD,1 Jonathan Pollak, MA, and Thomas A. Glass, PhD

[vii] Hall KD, Kahan S. Maintenance of Lost Weight and Long-Term Management of Obesity. Med Clin North Am. 2018 Jan;102(1):183-197. doi: 10.1016/j.mcna.2017.08.012

[viii] Carrière K, Khoury B, Günak MM, Knäuper B. Mindfulness-based interventions for weight loss: a systematic review and meta-analysis. Obes Rev. 2017 Oct 27. doi: 10.1111/obr.12623.

[ix] Spadaro KC, Davis KK, Sereika SM, Gibbs BB, Jakicic JM, Cohen SM. Effect of mindfulness meditation on short-term weight loss and eating behaviors in overweight and obese adults: A randomized controlled trial. J Complement Integr Med. 2017 Dec 5.

[x] Thich Nhat Hanh, Cheung L. Mangiare Zen. Nutrire il corpo e la mente. Oscar Mondadori

[xi] Bays JC. Mindful Eating. A guide to rediscovering a healthy and joyful relationship with food. Shambhala, Boston and London

#mindful #alimentazione #medicina #mindufleating #salute

44 visualizzazioni

 3923934188                                   dott. laura.moratti@gmail.com                                   Ricevo in Genova Centro 

  • Facebook - Black Circle

© 2015 Dott.ssa Laura Moratti, iscrizione all'Albo Professionale dell'Ordine dei Medici di Genova e provincia N. 15355 - P.I. 02050820998