top of page
  • Immagine del redattoreDott.ssa Laura Moratti

QUELLO CHE NESSUNO TI DICE SU QUANTO “DEVI” PERDERE"

Mi capita spesso che vengano in studio pazienti con l’idea di perdere 15-20 chili. Durante il corso della visita, discuto sempre le aspettative del paziente perché spesso capita che siano sovradimensionate, rispetto al lavoro che in realtà c’è da svolgere.


☝️ In realtà, nella maggioranza dei casi, nelle persone con un indice di massa corporea (IMC) >25 un calo di peso del 5-10% porta già ad un significativo miglioramento della salute (si chiama infatti “guadagno di salute”) e a vedersi meglio.


✅ E’ vero che una volta ottenuto, magari si rimane sempre in sovrappeso o obesità, ma bisogna tenere presente che il calo di peso ha valore di per sé, indipendentemente dall’IMC e porta a migliorare parametri come il controllo glicemico nel diabete tipo 2, il profilo lipidico, il dolore nell’osteoartrosi, la capacità respiratoria, aumenta le probabilità di gravidanza quando è presente infertilità.



Comments


Post in evidenza
Post recenti
bottom of page